lunedì 19 agosto 2013

Allinea chi sei, cosa fai e come lo fai


Tu sei un brand, almeno come potenzialità. Per valorizzare al massimo questa potenzialità occorre effettuare un'accurata analisi.

L'analisi di chi sei tu, di chi vorresti essere e di cosa saresti disposto a fare è il punto di partenza per iniziare a definire il tuo marchio personale.

Ecco alcune domande che dovresti porti, per iniziare:

- Chi sono?

- Come posso raccordare chi sono secondo me e chi sono secondo gli altri.

- Chi cerco di essere?

- Chi spero di essere?

- Chi mi sforzo di essere?

- Come sono visto dagli altri?

- Come sono descritto dal mondo?

- Come si aspettano che io sia?



Le parole sono importanti per definirsi, per valorizzarsi e per distinguersi.

Devi trovare il modo per allineare chi sei, cosa fai e come lo fai.

Attraverso una accurata analisi puoi trovare una (o due) parola che possa:

- sintetizzare e riassumere chi sei;

- innalzarti, elevarti agli onori degli altari;

- incrementare il tuo valore;

- ridisegnare, riorganizzarti.




Una serie di ulteriori domande ti possono aiutare nel processo di formulazione del tuo marchio personale:

- Che cosa amo?

- Che cosa mi distingue?

- Con cosa mi identifico?

- Quali problemi posso risolvere?

- Per cosa sono conosciuto o riconosciuto? 

- Come le persone possono avere benefici a lavorare con me?

- Quali parole usano gli altri per descrivermi?

- Come faccio sentire le persone?

- Con quali parole potrei descrivere il mio lavoro?

- Chi è il mio target?

- Quale servizi vorrei offrire?

- Cosa potrei fare per distinguermi dagli altri?



Related Posts with Thumbnails