lunedì 7 marzo 2011

Se cerchi lavoro stai attento a quello che condividi on line


Datori di lavoro e agenzie di recruitment usano sempre più i social network per fare ricerche tra i possibili candidati ad una selezione del personale, almeno negli Stati Uniti.

Secondo una ricerca condotta da Career Builder tra i motivi più frequenti di mancata selezione, dovuto all'esito delle ricerche condotte on line tra i vari candidati, ecco le 5 cause più frequenti:

- la pubblicazione di fotografie o informazioni provocatorie o inappropriate (53%)

- la pubblicazione di contenuti relativi al bere o all'uso di stupefacenti (44%)

- le cattive referenze pubblicate on line da parte di precedenti datori di lavoro, colleghi o clienti (35%)

- il candidato dimostra scarsa capacità di comunicazione (29%)

- la pubblicazione di commenti discriminatori (26%).



Per chi invece vuole usare i social network per attrarre talenti e selezionare personale ecco una interessante guida scaricabile in pdf.

Altri interessanti free ebook da leggere li potete trovare qui .
Related Posts with Thumbnails