giovedì 18 novembre 2010

Come definire i propri obiettivi: 14 caratteristiche necessarie



Tutti abbiamo degli obiettivi, qualcuno in modo più chiaro, qualcuno meno.
Obiettivi personali, professionali, familiari: in ogni ambito ed aspetto della nostra vita è lecito, spesso necessario, avere degli obiettivi, dei traguardi da raggiungere.

Normalmente gli obiettivi sono fissati in qualche angolo della nostra mente.
Nel marketing personale e professionale, però, è necessario ed opportuno fissarli per iscritto nel nostro piano per poterli definire e chiarire e successivamente misurare e verificare, anche perchè, come si dice in modo erudito: verba volant, scripta manent.

Tre acronimi aiutano a definire le 14 caratteristiche necessarie alla definizione di uno o più obiettivi.

Il primo è un modo tradizionale, ma spesso dimenticato, per definire e scrivere degli obiettivi: il metodo SMART.

Ogni obiettivo quindi deve, o dovrebbe, essere:

1. specifico
2. misurabile
3. realizzabile (in inglese achievable)
4. realistico
5. fissato nel tempo (in inglese time-related).

Un secondo acronimo PURE aiuta ulteriormente:

6. formulato nel modo giusto, in senso affermativo (in inglese positively stated)
7. comprensibile (in inglese understood)
8. rilevante
9. eticamente corretto.

Infine il terzo CLEAR:

10. impegnativo, sfidante (in inglese challenging)
11. legale
12. eco-compatibile (in inglese environmentally sound)
13. condiviso (in inglese agree)
14. registrato, scritto.

Se 14 sono troppi, un quarto acronimo semplifica la vita e definisce la regola base numero 1: KISS: Keep it simple, stupid!

A parte la loro formulazione, tra i vari motivi che non permettono la realizzazione dei propri obiettivi, sette sono ritenuti generalmente maggiormente incidenti:

1. la discontinuità e la mancanza di resistenza nel tempo;

2. la scarsa convinzione e un atteggiamento generalmente poco coraggioso;

3. l'eccessiva razionalizzazione che porta a cercare scuse continue;

4. il non imparare dagli errori passati;

5. la mancanza di disciplina e di focalizzazione sugli obiettivi;

6. la scarsa autostima e poca fiducia in se stessi;

7. un atteggiamento fatalistico e non responsabile.


Che cosa ne pensate?

5 commenti:

  1. Post eccellente.
    Mi piace soprattutto la sottolineatura di come gli obiettivi vadano messi per iscritto.
    Personalmente, dopo averli scritti, cerco di eliminare tutte le parole inutili per arrivare ad una definizione essenziale e facilmente ricordabile.

    RispondiElimina
  2. Stefanto.... post imperdibile.... avrei voluto scriverlo io!!!
    Mi pare un fantastico incipit per cominciare l'anno.
    Suggerisco un ingrediente come "coagulante".... necessario sopratutto in un periodo ancora discretamente cupo come quello che viviamo!!!
    L'ENTUSIASMO!
    Ad Maiora
    @ntonio

    RispondiElimina
  3. Grazie Antonio,

    concordo: l'entusiasmo è un carburante eccellente!

    A presto ciao

    RispondiElimina
  4. ho già letto diverse volte delle caratteristiche che deve avere un obiettivo (soprattutto il metodo SMART) e mi sono spesso domandato: come faccio a capire (da solo) se un obiettivo più o meno ambizioso è REALIZZABILE ??
    Se infatti si è troppo realisti (e magari pessimisti) si corre il rischio di sottostimare la effettiva realizzabilità; viceversa se si è molto spavaldi si può sovrastimare.
    Come si può riuscire ad ottenere una valutazione più oggettiva possibile, sulla "realizzabilità" dei nostri obiettivi ??
    Qual'è il suo parere ??
    .... grazie !!

    RispondiElimina
  5. Salve Nino,
    è vero che non è sempre facile capire il limite tra l'azzardo e il ribasso nel porci degli obiettivi personali e professionali. Alcune scelte sono comunque difficili da fare o non fare.
    Per questo non sempre è per forza necessario essere soli. Ci possiamo confrontare con gli amici e i colleghi o in alcuni casi chiedere anche il confronto con un esperto o un consulente. Anche leggere, ricercare o porre domande utilizzando la propria rete di networking può essere utile...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails