mercoledì 10 marzo 2010

Hai mai provato a cercare il tuo nome su Google?


Cercare il nome di una persona su Google è forse una della prime cose che facciamo in occasione di un nuovo appuntamento o di una recente conoscenza per capire e avere informazioni sul nostro interlocutore. E in molti casi, leggendo tra i risultati ottenuti, ci formiamo già una prima importante opinione professionale della persona cercata.
Nel 90% dei casi utilizziamo Google come principale motore di ricerca.

E tu hai mai provato a cercarti on line?

Quattro sono le situazioni tipo che si possono manifestare, come da immagine tratta da VizEdu:
1. Il tuo nome appare nei primi risultati o comunque in prima pagina con l'esatta indicazione delle tue parole chiave e del tuo ruolo professionale;

2. Il tuo nome non esiste, non ci sei;

3. Non è facile capire dove sei: il tuo nome non appare chiaramente nei primi risultati, oppure ci sono diversi omonimi, o i link indicati rimandano a ruoli professionali e parole chiave diverse dalle tue specificità;

4. I risultati con il tuo nome non ti piacciono perchè danno una cattiva/errata percezione del tuo lato professionale.

Puoi anche anche estendere la ricerca su 123 people, strumento gratuito di ricerca personale in tempo reale.
In caso di risultati particolarmente negativi prova a leggere qui.

Prova a cercarti per verificare subito il tuo stato di visibilità on line.
E se vuoi, parliamone.

Clicca sull'immagine per ingrandirla.
Related Posts with Thumbnails